Discografia di Franco Battiato

Discografia di Franco Battiato

Franco Battiato, nato Francesco (Ionia, 23 marzo 1945), è un cantautore, compositore e regista italiano.

Si è da sempre confrontato con molteplici stili musicali, combinandoli tra loro in un approccio eclettico e originale. Si va dagli inizi romantici degli anni sessanta, alla musica sperimentale dei settanta, passando per l’avanguardia colta, la musica etnica, il rock progressivo e la musica leggera, attraversando finanche l’opera e la musica colta. Ha sempre conseguito un grande successo di pubblico, avvalendosi sovente di collaboratori d’eccezione come il violinista Giusto Pio e il filosofo Manlio Sgalambro (coautore di molti suoi brani). Oltre alla musica, anche i testi riflettono i suoi molteplici interessi, tra i quali l’esoterismo, la teoretica filosofica, la mistica sufi (in particolare tramite l’influenza di G.I. Gurdjieff) e la meditazione orientale.

Tra il novembre 2012 e il marzo 2013 ha portato avanti una brevissima esperienza come assessore al turismo della Regione Siciliana nella giunta di centrosinistra del presidente Rosario Crocetta dichiarando di non volere ricevere alcun compenso. Il musicista si è cimentato in altri campi espressivi come la pittura e il cinema. È uno tra gli artisti con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con tre Targhe ed un Premio Tenco.

Album in studio:

  • 1972 – Fetus (Bla Bla)
  • 1972 – Pollution (Bla Bla) – numero 10
  • 1973 – Sulle corde di Aries (Bla Bla)
  • 1974 – Clic (Bla Bla)
  • 1975 – M.elle le “Gladiator” (Bla Bla)
  • 1977 – Battiato (Dischi Ricordi)
  • 1978 – Juke Box (Dischi Ricordi)
  • 1978 – L’Egitto prima delle sabbie (Dischi Ricordi)
  • 1979 – L’era del cinghiale bianco (EMI Italiana)
  • 1980 – Patriots (EMI Italiana) – numero 30
  • 1981 – La voce del padrone (EMI Italiana) – numero 1 (18 settimane)
  • 1982 – L’arca di Noè (EMI Italiana) – numero 1 (4 settimane)
  • 1983 – Orizzonti perduti (EMI Italiana) – numero 4
  • 1985 – Mondi lontanissimi (EMI Italiana) – numero 5
  • 1988 – Fisiognomica (EMI Italiana) – numero 1
  • 1991 – Come un cammello in una grondaia (EMI Italiana) – numero 10
  • 1993 – Caffè de la Paix (EMI Italiana) – numero 3
  • 1995 – L’ombrello e la macchina da cucire (EMI Italiana) – numero 5
  • 1996 – L’imboscata (Polygram) – numero 2
  • 1998 – Gommalacca (Polygram) – numero 1 (1 settimana)
  • 1999 – Fleurs (cover + inediti) (Mercury Records) – numero 4
  • 2001 – Ferro battuto (Sony Music) – numero 2
  • 2002 – Fleurs 3 (cover + inediti) (Sony Music) – numero 1 (1 settimana)
  • 2004 – Dieci stratagemmi (Sony Music) – numero 1 (1 settimana)
  • 2007 – Il vuoto (Universal) – numero 1 (1 settimana)
  • 2008 – Fleurs 2 (cover + inediti) (Mercury Records) – numero 4
  • 2009 – Inneres Auge – Il tutto è più della somma delle sue parti (nuove versioni + cover + inediti) (Universal) – numero 5
  • 2012 – Apriti sesamo (Universal) – numero 1 (2 settimane)
  • 2014 – Joe Patti’s experimental group (Universal) – numero 5

Album dal vivo:

  • 1989 – Giubbe rosse (con inediti) (EMI Italiana) – numero 10
  • 1994 – Unprotected (EMI Italiana)
  • 1997 – Battiato Live Collection (EMI Italiana)
  • 2003 – Last Summer Dance (Sony Music) – numero 9
  • 2005 – Un soffio al cuore di natura elettrica (Columbia)
  • 2013 – Del suo veloce volo, con Antony and the Johnsons (Universal) – numero 7

Antologie:

  • 1976 – Feed Back (Bla Bla)
  • 1982 – Franco Battiato (SuperStar) (con inediti) (Polygram)
  • 1986 – Battiato (EMI Italiana)
  • 1996 – Battiato Studio Collection (EMI Italiana) – numero 11
  • 1996 – Shadow, Light (Hemisphere)
  • 2000 – La cura. Le canzoni più belle (raccolta di canzoni e di cover) (Universal)
  • 2001 – Introspettiva (EMI Italiana)
  • 2002 – La convenzione (raccolta di brani del periodo sperimentale – con Juri Camisasca e gli Osage Tribe) (Azzurra)
  • 2003 – Le stagioni del nostro amore (raccolta che include anche i primissimi singoli della fine degli anni sessanta) (Universal)
  • 2004 – The Platinum Collection (EMI Italiana)
  • 2005 – Studio Collection (riedizione) (EMI Italiana)
  • 2006 – The Platinum Collection 2 (EMI ITaliana)
  • 2007 – Frequenze e Dissolvenze (best studio + best live + DVD Dal Cinghiale Al Cammello + DVD Concerto di Baghdad) (EMI Italiana)
  • 2007 – The best of Platinum Collection (EMI Italiana)
  • 2010 – Sigillo d’autore – Best Studio & Live (Box) (Sony Music Italia)
  • 2010 – Povera Patria (versione antologica in italiano e spagnolo) (EMI Italiana)
  • 2015 – Anthology – Le nostre anime (Universal)

Album in lingua Spagnola:

  • 1985 – Ecos de danzas sufi (studio)
  • 1987 – Nomadas (studio)
  • 1987 – Battiato en español (raccolta)
  • 1989 – Giubbe rosse (studio + live)
  • 1991 – Como un camello en un canalón (studio)
  • 1996 – Battiato Collection (raccolta)
  • 1996 – La emboscada (studio)
  • 2001 – Hierro forjado (studio)
  • 2013 – Ábrete sésamo (studio)

Album in lingua Inglese:

  • 1971 – Foetus (studio, registrato all’epoca ma edito solo nel 1999 su CD)
  • 1985 – Echoes of Sufi Dances (studio)

Opere colte:

  • 1987 – Genesi
  • 1992 – Gilgamesh (opera lirica)
  • 1993 – Messa arcaica
  • 1994 – Il cavaliere dell’intelletto
  • 2011 – Telesio (opera lirica)

Colonne sonore:

  • 1990 – Musiche per il film su Benvenuto Cellini “Una vita scellerata”
  • 2000 – Campi magnetici (musiche per balletto)
  • 2003 – Musiche per il film “PERDUToAMOR”

Singoli:

  • 1965 – L’amore è partito (allegato a Nuova Enigmistica Tascabile NET 526; pubblicato come Francesco Battiato)
  • 1965 – E più ti amo (allegato a Nuova Enigmistica Tascabile NET 531; pubblicato come Francesco Battiato)
  • 1967 – La torre/Le reazioni (Jolly, J 20410)
  • 1967 – Triste come me/Il mondo va così (Jolly, J 20425)
  • 1968 – È l’amore/Fumo di una sigaretta (Philips, 363 728 PF)
  • 1969 – Sembrava una serata come tante/Gente (Philips, 363 752 PF)
  • 1969 – Bella ragazza/Occhi d’or (R.T. Club, 1563)
  • 1971 – Vento caldo/Marciapiede (Philips, 6025 031)
  • 1972 – Energia/Una cellula (Bla Bla, BBR 1330)
  • 1972 – La convenzione/Paranoia (Bla Bla, BBR 1333)
  • 1973 – Love/Soldiers (Bla Bla, BBR 1334; pubblicato come Springfield)
  • 1978 – Adieu/San Marco (Elektra Records, t 123 310; pubblicato come Astra)
  • 1979 – L’era del cinghiale bianco/Luna indiana
  • 1981 – Centro di gravità permanente
  • 1981 – Bandiera bianca/Summer on a Solitary Beach
  • 1984 – I treni di Tozeur/Le biciclette di Forlì (con Alice)
  • 1985 – No Time No Space/Il re del mondo
  • 1985 – Via lattea/L’animale
  • 1996 – Strani Giorni/Decline and fall of the roman empire
  • 1996 – La cura
  • 1998 – Shock in my town
  • 1998 – Il ballo del potere
  • 1998 – Auto da fé
  • 2001 – Running against the grain/Sarcofagia/In trance
  • 2004 – Tra Sesso e Castità/Le aquile non volano a stormi/Ermeneutica
  • 2007 – Il vuoto
  • 2007 – Aspettando l’estate (Universal, 959)
  • 2007 – Niente è come sembra (Universal, 985)
  • 2008 – Tutto l’universo obbedisce all’amore (feat. Carmen Consoli)
  • 2010 – Inneres Auge
  • 2011 – L’alieno (con Luca Madonia)
  • 2012 – Passacaglia
  • 2013 – Testamento
  • 2013 – Quand’ero giovane
  • 2015 – Le nostre anime

Singoli in lingua Spagnola:

  • 1985 – La estación de los amores
  • 1991 – Pobre Patria
  • 1996 – Yo quiero verte danzar

Album tributo:

  • 1996 – Battiato non Battiato
  • 2004 – Voli imprevedibili
  • 2004 – What’s Your Function? (A Tribute To Franco Battiato)
0 Mi piace
354 Visite

Ti potrebbe interessare anche

Comments are closed.